Aprile, 2023

21apr19:0021+22 Aprile 2023 /Tea Time
OLIVER DE SAGAZAN + PAESAGEZZA
Renzo Francabandera

Dettagli Evento

@ Il D!alma, La spezia

Tea Time è una rassegna di incontri, performance e proiezioni, parallela alla programmazione di Fuori Luogo; da un’idea di Andrea Cerri, è curato da Francesca Cattoi e Francesca Lombardi

dal 21 aprile ore 20.00 al 22 aprile 2023
PAESAGGEZZA


esposizione di Renzo Francabandera

Paesaggezza nasce da una ricerca dell’artista originatasi nel 2021 dal rinvenimento casuale, nelle vie della città, di una piccola raccolta di cartoline e di alcune foto di famiglia, probabilmente destinate ai rifiuti, di cui due differenti nuclei famigliari avevano deciso di disfarsi. Un trasloco, un cambio di città. Non lo sapremo mai, ma quei luoghi immaginati, sono diventati motore per una ricerca personale, fatta di segni nuovi e liberi, sempre più scomposti e frammentati, fino a diventare luoghi di memorie perdute, visti magari dall’alto, la cui distanza li trasforma in nuovi panorami, segni dal portato astratto, indagine psichica su forme, brandelli di memoria e colore.

a seguire h 21.15 /spettacolo FL 12

OLIVIER DE SAGAZAN
HYBRITATION

22 aprile 2023 ore 19.00
SU OLIVER DE SAGAZAN


con Renzo Francabandera

Olivier De Sagazan, nato in Congo e naturalizzato francese, formatosi originariamente come biologo, che da oltre vent’anni porta avanti una pratica artistica incentrata sulla contaminazione tra pittura, fotografia, scultura e performance.

La personale che Fuori Luogo 12 dedica all’artista, permetterà di vedere a La Spezia non solo Transfiguration, ma per la prima volta in Italia anche Hybridation, in una combinazione di ideazioni in cui l’artista si muove all’interno di una dimensione misteriosa e trascendente che avvicina l’inaccessibilità astratta della dimensione onirico-inconscia alla concretezza bruta della materia, della massa terrestre e ai grandi arcani dell’esistenza: de Sagazan nasce come performer proprio dallo studio delle arti plastiche, e degli elementi naturali, fino ad inglobare il corpo in questo impasto e trasformare il tutto in scultura vivente.

a seguire h 21.15 /spettacolo FL 12

OLIVIER DE SAGAZAN
TRANSFIGURATION

Renzo Francabandera, nato a Bari nel 1973, vive e lavora a Bologna. Dopo le collaborazioni con i settimanali satirici Cuore e Boxer-Il manifesto all’inizio degli anni Novanta, ha maturato il percorso artistico con una spiccata vocazione per la creazione d’immagine, raffinando l’esperienza pittorica con  classi di perfezionamento fra cui quelle a Milano con il prof. Italo Chiodi, cattedra di disegno dell’Accademia di Brera e sviluppando un originale percorso fra live performance e riutilizzo di materiali che impasta in un continuo collage della sua pratica artistica. Realizza illustrazioni e copertine per l’editoria, e ha realizzato progetti di formazione per università e scuole. Scrive per numerose testate giornalistiche come critico di teatro, tra le quali il trimestrale Hystrio e il quotidiano di informazione teatrale paneacquaculture.net, che dirige.  I suoi disegni sono pubblicati da diverse riviste e case editrici. Ha esposto in Italia e all’estero, e sue live performances, labs e mostre personali sono state ospitate a Bologna (@Cue Press, 2022) Napoli (@Maschio Angioino e al PAN, 2010) e Venezia (@Biennale Teatro, 2011), Milano (@Officine Creative Ansaldo 2013, Piccolo Teatro 2014, MTM 2019), Genova (Palazzo Fieschi, Sestri, 2013). Ha insegnato Arti performative ed Estetica del movimento presso l’Università di Torino dal 2016 al 2022 e dal 2022 insegna Teoria e didattica dell’immagine presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Tiene in tutta Italia corsi e progetti di audience development, arte accessibile e social art performativa e digitale.

Orario

venerdì 21/04/2023, @ 19:00

Location

Il D!alma - cantiere creativo urbano

Via Claudio Monteverdi, 117, 19122

Torna su
X