Febbraio, 2023

18feb21:1518 Febbraio 2023
DISPREZZO DELLA DONNA
Il futurismo della specie
FROSINI/TIMPANO

Dettagli Evento

@ Il D!alma, La spezia

durata 60 minuti

 

Disprezzo della donna. Il futurismo della specie è una cantata a due voci dedicata ai futuristi e al disprezzo della donna: uno spettacolo contro la donna che ostacola la marcia dell’uomo, contro quei fantasmi romantici che si chiamano donna unica, amore eterno e fedeltà, contro il femminismo e contro la famiglia, contro la democrazia e contro il parlamentarismo. Uno spettacolo femminista, composto da materiali che non lo sono affatto. Il movimento che voleva rompere tutti i ponti con il passato e ha rivoluzionato tutti i codici artistici, rispetto alla donna è profondamente, anche se contraddittoriamente, tradizionale, costantemente in bilico tra il rifiuto degli schemi romantici e della tradizione e il continuare a inscriversi in una visione del mondo patriarcale e maschile. Disprezzo della donna è una cantata dove non si canta perché non c’è più niente da cantare, tutt’al più si può stonare, nel tentativo di capire perché il Futurismo non aveva futuro.

DISPREZZO DELLA DONNA
Il futurismo della specie
Timpano/Frosini

drammaturgia, regia e interpretazione Elvira Frosini e Daniele Timpano
disegno luci Omar Scala
disegno del suono Lorenzo Danesin
costumi Marta Montevecchi
collaborazione alla drammaturgia e regia Francesca Blancato
organizzazione Laura Belloni
produzione Gli Scarti, Frosini / Timpano – Kataklisma teatro
in collaborazione con Salerno Letteratura Festival
immagine del manifesto Valentina Pastorino
si ringraziano: Natale Romolo, Marzio Venuti Mazzi, Lorenzo Pavolini, Paolo Di Paolo, Alfio Petrini, Valentina Cannizzaro, Francesca La Scala, Miriam Fricano, Festival DiverCity (Milano), Marballu’s Fest (Carloforte), Timbre Teatro (Poggibonsi)

Photo © Francesco Tassara

Orario

sabato 18/02/2023, @ 21:15

Location

Il D!alma - cantiere creativo urbano

Via Claudio Monteverdi, 117, 19122

Torna su
X