Conversazioni, dialoghi, performance con artisti o studiosi provenienti da diversi ambiti. Un contenitore di diverse visioni del “contemporaneo”, che pone in dialogo mondi artistici che spesso rimangono separati. Tea Time intende creare occasioni di scambio non solo tra gli artisti, tra teatro e altri linguaggi, ma anche tra i “pubblici” e gli appassionati delle diverse discipline, mettendo al centro la qualità e la ricerca, coinvolgendo personalità tra le più brillanti e visionarie in campo artistico, e preziose risorse per il nostro territorio. Il tutto in un contesto informale e intimo, prendendo a prestito da altre culture l’antico rito del tè del pomeriggio. Un rituale al tempo stesso sociale e spirituale, che consente di dedicarsi un tempo “extra-quotidiano”, di entrare in relazione con gli altri, e di partecipare a momenti di scoperta e di conoscenza.

Un po’ come il teatro…

Conversazioni, dialoghi, performance con artisti o studiosi provenienti da diversi ambiti. Un contenitore di diverse visioni del “contemporaneo”, che pone in dialogo mondi artistici che spesso rimangono separati. Tea Time intende creare occasioni di scambio non solo tra gli artisti, tra teatro e altri linguaggi, ma anche tra i “pubblici” e gli appassionati delle diverse discipline, mettendo al centro la qualità e la ricerca, coinvolgendo personalità tra le più brillanti e visionarie in campo artistico, e preziose risorse per il nostro territorio. Il tutto in un contesto informale e intimo, prendendo a prestito da altre culture l’antico rito del tè del pomeriggio. Un rituale al tempo stesso sociale e spirituale, che consente di dedicarsi un tempo “extra-quotidiano”, di entrare in relazione con gli altri, e di partecipare a momenti di scoperta e di conoscenza.
Un po’ come il teatro…
Torna su
X